CATALOGO
AUTORI
A B C D E F G H I J k L M N O P Q R S T U V W Z
NEWSLETTER
Email:
INVIA ANNULLA
IN VETRINA

Gabriele Di Luca

E quindi uscimmo a riveder la gente

Diario dalla Grande Reclusione

Tappati in casa facciamo una vita da bruchi, grigi e striscianti (e mancando la possibilità di andare dal parrucchiere, anche molto pelosi): quando usciremo, ci scopriremo forse farfalle?

Brunamaria Dal Lago Veneri, Rosetta Infelise Fronza

Colori del pensiero

con illustrazioni di
Maria Stoffella, Patrizia Plattner, Alice Yeoue, Maurizio Adami

Narrare trasforma il vuoto dello spazio in un’isola di sogni.

Questo testo è un invito a scegliersi un angolo per pensare.

Gianni Bianco

Una casa sull’argine

Postfazione di Carlo Romeo

Quasi un “classico dimenticato” della letteratura altoatesina, il romanzo di Gianni Bianco offre, con un sapiente intreccio narrativo e uno straordinario realismo d’ambientazione, un incisivo ritratto generazionale. Ne viene fuori – sottolinea Carlo Romeo nella Postfazione – lo «spaccato di un piccolo mondo còlto nel suo momento di massima tensione e metamorfosi».

Sepp Mall, Lydia Mischkulnig, Clemens Berger, Anna Kim, Anna Weidenholzer

Risentimento II

Racconti

a cura di Anna Rottensteiner
Provare risentimento, è stato scritto, «è come bere del veleno e attendere che l’altra persona muoia». Il risentimento è uno stato emotivo che monta progressivamente, un malessere in cui si annidano dolore e rabbia, e che esplode infine in modo inatteso e spesso inconsapevole. Diventa un corto circuito mentale ed emozionale che ci impedisce di vivere fino in fondo il presente e si manifesta come l’avvertimento costante di un peso che non riusciamo a toglierci di dosso. Inquina il nostro sguardo, si insinua in parole, gesti e reazioni di ogni tipo, sia sul piano individuale sia a livello collettivo, fino a condizionare le relazioni sociali e il dibattito pubblico. Il risentimento è senza dubbio il tratto distintivo della nostra epoca.

Alexander Langer, Alessandro Leogrande

Dialogo sull’Albania

a cura di Giovanni Accardo
prefazione di Goffredo Fofi

Cosa legava Alessandro Leogrande, tra i più brillanti scrittori e reporter della sua generazione, ad Alexander Langer? Cosa trovava il giovane Leogrande nel pensiero e nell’attività politica di uno dei più autorevoli esponenti del pensiero ecologista e non violento europeo?
 
 

Anna Rottensteiner

Le vite lontane

Traduzione dal tedesco di Carla Festi

Il romanzo di Anna Rottensteiner, scritto in una lingua ricca di immagini plastiche e sensuali, è una raffinata, trascinante riflessione sulla condizione del “migrare”: da una sponda all’altra, da un paese all’altro, ci si allontana da se stessi per ritrovarsi nell’altro. Una straordinaria prova d’autore.

Giovanna Del Giudice

... e tu slegalo subito

Sulla contenzione in psichiatria


Nuova edizione
Introduzione di Eugenio Borgna

Un tema così rovente e così rimosso.
L’iceberg di oceani di indifferenza e di noncuranza.
La psichiatria oggi non interessa più nessuno.
Eugenio Borgna

BOOKTRAILER

Carlo Bertorelle (a cura di)

Zibaldone 2019

Impegno culturale di una rivista di frontiera

Scritti per i 60 anni de «Il Cristallo» (1959–2019)

Questo libro documenta alcuni aspetti dell’impegno editoriale de «Il Cristallo» in occasione dei primi sessanta anni di vita della rivista, nata a Bolzano nel 1959.

I padroni dell’informazione | Polo Bibliotecario | Cultura | Letteratura | Scuola bilingue | Convivenza | Turismo e ambiente

Peppe Dell`Acqua, Massimo Cirri, Erika Rossi

( tra parentesi )

La vera storia di un’impensabile liberazione

Più di trenta repliche, quasi cinquemila spettatori: lo spettacolo teatrale Tra parentesi, per la regia di Erika Rossi, è stato – e continua a essere – uno straordinario e per certi versi inatteso successo di pubblico.

BOOKTRAILER

Bernd Schuchter

Giorni di vento

Traduzione dal tedesco a cura di Carla Festi

Giorni di vento è un sottile romanzo di formazione, che attraverso il confronto tra due generazioni, diverse e lontane, riapre una dolorosa pagina di storia per alcuni rimossa, per molti semplicemente sconosciuta.

Sonja Steger, Enzo Nicolodi, Toni Colleselli (a cura di)

Donne della Merlet | Eine Meraner Industriegeschichte

Leben & lotta operaia

Dal dopoguerra all’inizio di questo secolo la Merlet era una delle fabbriche più importanti di Merano. Era la fabbrica delle donne.
Questo libro parla delle donne della Merlet e del destino di quest’industria tessile: orgoglio e oggi ricordo della città di Merano.

Occupato “ex Monopolio” in via Dante-Str. 6 Besetzt

40 anni dopo – 40 Jahre danach

Riproduzione anastatica (leggermente ritoccata in alcune parti) della documentazione del 1980 dell’occupazione del 1979 degli edifici dell’ex Monopolio Tabacchi in via Dante a Bolzano con l’aggiunta di una serie di contributi di chi allora ha partecipato direttamente all’occupazione.

Lucio Giudiceandrea, Aldo Mazza

Stare insieme è un’arte

Vivere in Alto Adige/Südtirol

Riflessioni sulla convivenza tra i gruppi linguistici in Alto Adige/Südtirol e la sfida delle nuove realtà.
Seconda edizione rivista e ampliata

Stare insieme richiede la fatica dei pensieri complessi; stare insieme è un’arte difficile e interminabile, che va coltivata e praticata senza mai illudersi di possederla una volta per tutte.

Alessandro Banda, Giorgio Falco, Giorgio Vasta, Elena Stancanelli, Nadia Terranova

RISENTIMENTO 1

Racconti

a cura di Giovanni Accardo

Cinque affermati scrittori italiani si misurano con il sentimento chiave del risentimento e i suoi meccanismi scatenanti, indagandone le pieghe nascoste e i riflessi più intimi. 

Pier Aldo Rovatti

Le nostre oscillazioni

Filosofia e follia

VIDEOTRAILER

La necessità di questa nuova versione, che arriva a quasi vent’anni dalla sua prima stesura, è dettata dal fatto che in questo lasso di tempo la prossimità tra filosofia e follia si è svuotata, non perché sia qualcosa di superato, ma perché l’abbiamo resa invisibile, l’abbiamo cancellata, trasformando una questione seria e attuale in un episodio culturale di scarsa rilevanza. Queste pagine intendono denunciare questa palese chiusura culturale che caratterizza il nostro presente e rilanciare quel pensiero critico che la stessa filosofia, dopo averlo alimentato alla fine del secolo scorso, ha poi abbandonato a vantaggio di un pensiero unico della “normalità” fondato essenzialmente sul potere.

Anna Maria Chierici, John Butcher (a cura di)

Ein Jahrhundert schweren Zusammenlebens | Un secolo di difficile convivenza

Eine Bilanz über die letzten 50 Jahre Südtiroler Literatur | Un bilancio degli ultimi cinquant’anni di letteratura altoatesina

Rappresentazioni della storia dell’Alto Adige dall’annessione al Regno d’Italia al nuovo millennio nella prosa letteraria contemporanea italiana e tedesca (1968-2018).

Astrid Kofler

Il volo dell’altalena

Traduzione dal tedesco di Giuliano Geri

Nell’autunno del 1935 la giovanissima maestra Ada Torelli, originaria della Ciociaria, viene destinata a una scuola elementare in provincia di Bolzano, al culmine del processo di italianizzazione del Sudtirolo. 

Maurizio Ferrandi, Gabriele Di Luca (a cura di)

Pensare l’Alto Adige 2

Frammenti del dibattito italiano su una terra di frontiera Un antologia – Volume secondo – 1973-2018

L’antologia nasce come contributo al dibattito sulla storia dell’Alto Adige nel ‘900 e intende proporre una testimonianza del dibattito che il dipanarsi delle vicende politiche altoatesine ha prodotto nel corpo politico e intellettuale italiano dall’inizio degli anni 50 in poi.

norbert c. kaser

rancore mi cresce nel ventre

Poesia & prosa 1968-1978. Un’antologia

Testo originale a fronte
traduzione dal tedesco di Werner Menapace
a cura di Toni Colleselli
Introduzione di Lorenza Rega

“basta un urlo all’inizio uno alla fine”
Nuova antologia e nuova traduzione di poesie e testi in prosa di norbert c. kaser, padre della letteratura sudtirolese e uno dei maggiori poeti tedeschi del dopoguerra.
La sua poetica sensibile e combattiva e la sua lingua rigorosa e tagliente fanno di kaser uno scrittore unico nel panorama letterario nazionale ed europeo.

Waltraud Mittich

Micòl

Nel 1962 Giorgio Bassani pubblicò Il giardino dei Finzi-Contini, che racconta l’amore impossibile di un giovane per Micòl, ragazza ebrea che finirà deportata.
Un destino che Waltraud Mittich, scrittrice sudtirolese, non ha mai voluto accettare.

Traduzione dal tedesco di Giovanna Ianeselli e Stefano Zangrando

 

Enrico De Zordo

Divertimenti tristi

Racconti


Divertimenti tristi è un’opera in prosa appartenente al genere letterario del «racconto rotto».
Raccoglie un centinaio di prose minime tenute insieme con lo scotch. Sotto le strisce tras-lucide del nastro adesivo si vedono le linee di rottura di un racconto che non si aggiusta più.

 

Rita Luzi Catizone, Luisa Guerrini, Luigi Micarelli

202 ESERCIZI D'ITALIANO A1>A2; B1>B2; C1>C2

con soluzioni e grammatica di riferimento

Gli autori di questi libri, utilizzando l’esperienza di precedenti realizzazioni editoriali dello stesso genere, vogliono fornire all’insegnante, per il lavoro in classe, e allo studente, per il lavoro in autoapprendimento, una varietà di esercizi per “allenare” le conoscenze grammaticali e la competenza testuale della lingua italiana.

EVENTI

NOTIZIE

Autori e autrici presentano le loro opere

Autori, autrici, amiche e amici delle Edizioni alphabeta Verlag presentano i loro libri o libri che voglioni presentare/consigliare a tutti.
Consulta il canale Youtube delle Edizioni alphabeta Verlag

Ecco il "Cristallo" on line

Una light edition del numero di aprile/maggio de Il Cristallo. Rassegna di varia umanità con interventi di politica, pandemia, cultura e società

RISENTIMENTO / RESSENTIMENT

Una mostra a Merano arte con opere di artisti italiani e austriaci sulla prima "Parola del tempo" proposta da Edizioni alphabeta Verlag con le antologie Risentimento 1 e Risentimento 2.

Bazar dei libri di Bolzano

Un'estate da leggere! Libri belli, convenienti, intelligenti e divertenti, libri per viaggiare, per cucinare, per mangiare, per sognare e molti altri, tutti per Euro 3,5,7 o 10.