CATALOGO
AUTORI
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W Z
NEWSLETTER
Email:
INVIA ANNULLA

EVENTI E PRESENTAZIONI

23 ottobre, Modena



martedì, 23 ottobre, ore 18.00

Lo Spazio Nuovo

Via IV Novembre 40/b

Modena

 

[Le parole del cambiamento. La Collana 180]

Presentano la Collana 180 Archivio criticop della salute mentale

Luca Negrogno, sociologo e operatore nei progetti d’inclusione sociale dell’Associazione Insieme a Noi
Carlo Miccio, cofondatore dell’associazione COMIP, associazione per i figli di genitori che soffrono di disturbi mentali. Autore de "La trappola del fuorigioco" per Collana180
Tilde Barbieri, fondatrice dell’associazione per familiari e amici di pazienti psichiatrici. “Insieme a noi” di Modena. 

All'ombra dei ciliegi giapponesi. Gorizia 1961 di Antonio Slavich ripercorre, tramite la testimonianza diretta dell'autore, i primi anni di Basaglia a Gorizia. È il 16 novembre 1961 quando Basaglia entra nel manicomio goriziano. Non vede solo la violenza delle porte chiuse e delle contenzioni. Vede una violenza più grande: gli uomini e le donne non ci sono più. Solo internati, senza più volto né storia. Il giovanissimo Antonio Slavich si ritrova primo e unico “aiutante” di Basaglia. Il racconto contiene le emozioni e la testimonianza di un’origine assoluta. L’ “assemblea goriziana” diventa il cuore e l’anima di un movimento destinato a sconvolgere il mondo.

Guida alla salute mentale per la conoscenza delle cure e dei servizi di Roberto Piccione e Gianluigi Di Cesare è nato con l'intento di essere un “vademecum” utile a tutti coloro che quotidianamente hanno a che fare con il disturbo mentale, dai famigliari, agli operatori di cooperative sociali e associazioni, psichiatri, psicologi e insegnati. Un manuale ricco di nozioni, pratiche, vocaboli per diffondere una conoscenza di base e dissipare false credenze.

La trappola del fuorigioco di Carlo Miccio narra la storia di una famiglia che deve fare i conti con il disagio mentale che irrompe inaspettato. Un figlio cerca di tenere, di non perdersi nel rapporto sempre affettuoso col padre al quale è stato diagnosticato un severo disturbo mentale. Un racconto lucido, doloroso, emozionante, che, attraverso la metafora del calcio, trasmette al lettore l'ovvia e imprescindibile constatazione che nessuno si salva da solo.

La Collana 180 con i suoi ventuno titoli contribuisce alla diffusione e alla conoscenza delle parole che fecero la “rivoluzione”. A quarant'anni dalla Legge 180 desideriamo dare risalto al lavoro svolto da istituzioni, operatori, associazioni che hanno sostenuto le persone, i progetti e le politiche di cambiamento.

Archivio