CATALOGO
AUTORI
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W Z
NEWSLETTER
Email:
INVIA ANNULLA

EVENTI E PRESENTAZIONI

25 marzo, Mantova


Comunità Ebraica di Mantova
Fondazione Villa Emma
Istituto Mantovano di Storia Contemporanea
Libreria Galleria Einaudi

 

martedì, 25 marzo 2014, ore 17:30
Libreria Einaudi
corso Vittorio Emanuele II, 19

Mantova

Presentazione del libro

Adriana Altaras

Gli occhiali di Tito

Storia della mia rocambolesca famiglia

 

Dialogano con la scrittrice Maria Bacchi della Fondazione Villa Emma e Loredana Leghziel della Comunità Ebraica di Mantova

Porteranno il loro saluto Emanuele Colorni (Comunità Ebraica) Maurizio Bertolotti (Istituto Mantovano di Storia Contemporanea) Aldo Mazza (Edizioni alphabeta)
 

Adriana Altaras, regista e attrice teatrale a Berlino, è figlia di un partigiano ebreo croato, medico, libero pensatore, uno degli artefici del salvataggio dei ragazzi ebrei nascosti a Nonantola. “Gli occhiali di Tito” è una saga familiare ebraica, che attraversa l’Europa nel ventesimo secolo, raccontata in modo fresco e affascinante, intrecciando passato e presente, dalla resistenza contro i nazisti al comunismo di Tito, dalla fuga verso l’Italia fino all’arrivo della famiglia in Germania. La zia di Adriana Altaras è stata salvata e ha sposato un soldato mantovano; proprio a Mantova la scrittrice ha trascorso belle vacanze che racconta con affettuosa ironia.

 

Archivio