CATALOGO
AUTORI
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W Z
NEWSLETTER
Email:
INVIA ANNULLA

NOTIZIE

La comunità che apprende


La comunità che apprende
Giornata dell’educazione permanente e delle biblioteche altoatesine

Giovedì, 7/11/2013
Ora, Biblioteca Pubblica, Via Nazionale, 23
Venerdì, 8/11/2013
Bolzano, Sala Polifunzionale del Quartiere
Oltrisarco-Aslago, Piazza Angela Nikoletti, 4

Dopo 30 anni dall‘entrata in vigore della legge sull‘educazione permanente e sulle biblioteche pubbliche può essere affermato che l’Alto Adige vanta un solido sistema di istituzioni che opera con continuità sul territorio.
Garantito lo sviluppo di istituzioni qualificate, è ora giunto il momento di porre l‘attenzione sulle modalità di apprendimento della comunità.
In che modo apprendono gli individui nelle città, nei quartieri e nei paesi? Come promuovono gli enti locali le possibilità di apprendimento? Qual è il contributo della formazione alla tenuta sociale? Quali sono gli strumenti per rafforzare la cooperazione e promuovere le sinergie?
Ed è possibile, in un periodo di ridotte possibilità finanziarie, mantenere questi servizi per la comunità?
A queste e ad altre domande si cercherà di rispondere nelle relazioni teoriche, nelle discussioni e nelle presentazioni di progetti già realizzati.


Giovedì, 7/11/2013, ore 20.00
Biblioteca Pubblica
Via Nazionale, 23
Ora

Toni Colleselli presenta
Storie di lingua. Racconti dell’Alto Adige
Edizioni alphabeta Verlag, € 14,00

Storie sorprendenti e a volte esilaranti sull’apprendimento e l’uso delle lingue. Si parla della gioia con la quale ci si avvicina a un’altra lingua, ma anche della delusione e della frustrazione nel non riuscire a farsi comprendere dopo anni di insegnamento scolastico, dei momenti di orgoglio e di successo e di quelli paralizzanti, quando l’assenza di parole sembra ostruire il flusso di ogni comunicazione. Si parla della lingua come manifestazione della vita, del proprio essere, della propria storia.

 

Archivio