CATALOGO
AUTORI
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W Z
NEWSLETTER
Email:
INVIA ANNULLA

EVENTI E PRESENTAZIONI

28 settembre, Mestre & Venezia

Presentazione di
 

LA STANZA DEI PESCI
di Flora Tommaseo
Collana 180 - Archivio critico della salute mentale
€ 16,00 | ISBN 978-88-7223-211-8


Segni Esili. Verso il Festival die matti 2013

sabato 28 settembre ore 11.00
Biblioteca Civica Villa Erizzo
Piazzale Donatori di Sangue
Mestre

Lucio Bulgarelli, Presidente associazione Orizzonti e
Marina Maruzzi, cooperativa Con-tatto, incontrano
Flora Tommaseo, autrice di La stanza dei pesci
introduce Anna Poma, presidente cooperativa Con-Tatto

 

Festival Città Viva
sabato 28 settembre ore 17.00
Scoletta dei Calegheri
Campo S. Tomà
Venezia

Michele Penzo, cooperativa Con-Tatto
incontra
Flora Tommaseo, autrice di La stanza dei pesci
e Peppe Dell’Acqua, già Direttore Dsm Trieste
introduce Anna Poma,
presidente cooperativa Con-Tatto


Il libro, scritto dalla giovane Flora Tommaseo, ha attirato l'attenzione di Claudio Magris che ne ha scritto una preziosa introduzione. Si tratta dello struggente racconto autobiografico dell'autrice che attraverso la sua scrittura mai banale, puntuale e suggestiva, accende i riflettori sugli "incidenti di percorso" di una vita. Un gesto, una parola, al posto sbagliato nel momento sbagliato e l'inimmaginabile può crollarci addosso. La condotta irriverente di Matilde, protagonista di questo libro/diario/autobiografia ne è un esempio. Eppure Matilde è dotata di una sensibilità oltre le righe e a questa stessa sensibilità ricorre ogni volta che scrive sul suo magik book. Magris lo descrive come un romanzo di vita vera, talora troppo dolorosamente vera. Un percorso che parla di identità, soggettività, coraggio, ma anche di un'incessante richiesta di aiuto, come quella di un pesce che chiede silenzioso di essere sollevato dalle ristrettezze senza fantasia di un acquario e nuotare nel mare infinito. 

 

 

 

 

 

Archivio